baci di dama

Questi pasticcini sono molto conosciuti, la ricetta originale prevede la stessa quantità di farina, burro, mandorle e cioccolato, ma qui ho apportato delle piccole varianti che secondo me rendono questi baci di dama ancora più buoni.


Ingredienti (per circa 30 pasticcini):

120 gr di farina
100 gr di mandorle pelate oppure nocciole
100 gr di zucchero
70 gr di burro morbido
1 tuorlo
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaio
di brandy
1 bustina
vanillina
un pizzico di sale (proprio poco)

70/80 gr di cioccolata fondente

Preparazione:

Frullare nel mixer le mandorle assieme allo zucchero.
Unire alle mandorle e zucchero tritati, la farina, il tuorlo, il lievito, il sale, la vanillina, il brandy e il burro ammorbidito a pezzetti, impastare fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.

Lasciare riposare in frigo avvolto in una pellicola per circa 30 minuti.

Formare delle palline grandi come una monetina da 5 centesimi e se avete tempo lasciare riposare in frigo per mezz’ora o più, altrimenti disporre sulla placca coperta con carta forno.

Infornare a 160° per 15 minuti (non devono dorare)

Lasciare raffreddare e nel frattempo fondere la cioccolata (a bagno maria oppure a microonde).
Mettere la cioccolata fusa su un biscottino e lasciare solidificare per un po’, appena il cioccolato avrà raggiunto la giusta consistenza posizionare sopra l’altro biscottino e lasciare raffreddare finchè il cioccolato si solidificherà completamente.