Per ottenere un’ottima crostata è importante seguire alcuni accorgimenti nella preparazione della frolla; il principale fra questi è utilizzare il burro freddo di frigo, senza lasciarlo sciogliere a temperatura ambiente.

Quando si lavora la frolla, sarebbe meglio toccarla il meno possibile, in effetti il calore delle mani scioglie il burro, quindi diventa fondamentale impastare con rapidità (raffreddare le mani sotto l’acqua fredda può essere un aiuto).

Ingredienti:

240 gr di farina
180 gr di burro
100 gr di zucchero a velo
1/2 cucchiai di cognac o brandy
buccia grattugiata di 1 limone o arancia
2 tuorli d’uovo
un pizzico di sale


Preparazione della pasta frolla:

Preparare il burro tagliandolo prima a bastoncini (tipo patatine fritte) e poi a dadini.

Versare il burro insieme alla farina in una terrina e cominciare a sfregare il burro e la farina tra i polpastrelli, facendo un movimento simile a quello con cui si indicano i soldi, bisogna ottenere uno “sfarinato”grumoso.

A questo punto si puo’ aggiungere lo zucchero a velo, i tuorli d’uovo, il sale, il brandy e la buccia d’arancia. Aiutandosi con un cucchiaio o una forchetta amalgamare bene gli ingredienti e dare quindi una veloce impastata con le mani. La pasta frolla va lavorata pochissimo.

Fare una palla, avvolgerla con una pellicola trasparente e farla riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Dopo aver fatto riposare la frolla in frigo, stenderla con un mattarello fino a raggiungere il diametro della teglia (utilizzare una tortiera del diam. di 22 cm), la sfoglia dovrebbe avere uno spessore di 5 mm circa.

Posare la teglia sopra la sfoglia e cominciare a ritagliarla a circa 2/3 cm dal bordo. I resti serviranno per la decorazione.

Adattare la sfoglia alla tortiera foderata con carta forno, punzecchiare il fondo della sfoglia con i rebbi di una forchetta, schiacciare leggermente la pasta sui bordi in modo che aderisca bene e sempre con i rebbi della forchetta premere tutto il bordo, per dare un po’ di lavorazione.

Finchè si prepara il ripieno, mettere la pasta frolla in frigo.

Ripieno:

Ingredienti:

2 mele gialle/rosse

1 vasetto di marmellata a piacere (prugne, pesche, mirtilli, ecc.)

zucchero a velo

Sbucciare le mele, privarle del torsolo e tagliarle aspicchi sottili.

Con la pasta avanzata preparare 8 striscioline da disporre sulla marmellata, stendendo la pasta col mattarello e tagliandola con la rotella taglia pasta, magari quella ondulata per dare un tocco originale.

Tirare fuori la crostata dal frigo e disporre le mele tagliate sopra la crostata.

Versare la marmellata prescelta e livellarla con una spatola.

Disporre le striscioline di pasta sulla mamellata incrociandole tra di loro.

Se dovessero avanzarne un po’, si puo’ dare un ulteriore tocco decorativo arrotolando le striscioline su se stesse, così da formare delle roselline da porre sulla crostata qua e là.

Cottura:

Cuocere in forno preriscaldato a 220° per 10 minuti circa, poi abassare a 180° e continuare la cottura per altri 40 minuti, 50 minuti circa in tutto.

La crostata sarà cotta quando avrà assunto un bel colore dorato.Una volta tolta dal forno lasciare raffreddare, perchè appena sfornata la frolla risulta morbida e togliendo la crostata dallo stampo potrebbe rompersi.

Infine servire con una spolverata di zucchero a velo.

Ottima anche con la marmellata di prugne!