Dopo un po’ di latitanza torno giusto per Natale per fare gli auguri a tutti con questo tipico biscotto di Natale del sudtirolo, lo Spitzbuben o occhio di bue, decisamente favoloso, sia con marmellata di lamponi che di albicocche. Si possono usare le formine decorate, cioè al posto del cerchietto interno si puo’ usare quella a forma di cuoricino o stellina e allora sono davvero perfetti, ma io avevo troppa urgenza di farli e mi sono accontentata della forma semplice ricavata con una tazza da infuso (il cerchio più esterno) e un bicchierino da grappa (il cerchio interno) :)

Buona preparazione e buon Natale a tutti!


Per circa 16 biscotti piuttosto grandi

Ingredienti:

125 gr di burro
125 gr di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
¼ di scorza di limone grattugiata
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di rum
1 tuorlo d’uovo
300 gr di farina
½ bustina di lievito in polvere
2 cucchiai
di latte
marmellata di lamponi o di albicocche per spalmare
zucchero a velo per spolverare

Preparazione:

Impastare con le mani la farina, il burro tagliato a dadini e lo zucchero, creando uno sfarinato.
Incorporare la vanillina, la scorza di limone grattuggiata , il sale ed il rum.
Unire mescolando il tuorlo d’uovo e il lievito in polvere, ed impastare bene con l’aiuto del latte.
Formare una palla e coprirla con la pellicola per farla riposare in frigo per circa 1 ora.

Stendere la pasta (circa 3/4 mm), ritagliarla con le formine in cerchietti ed anelli e cuocerla in forno a 180° per 8 minuti.
Far raffreddare i biscotti e spalmare sul cerchio la marmellata, mentre sui biscotti  a forma di anello spolverare di zucchero a velo, per poi deporli sui biscotti cosparsi di marmellata.

Gustare magari accompagnati da un fruttato infuso fumante!