Questi pasticcini sono facilissimi da realizzare e non solo, sono anche velocissimi da cucinare, quindi se dovete preparare qualcosa di particolare per l’ora del the e non avete tanto tempo da dedicare, avete trovato la ricetta giusta.
Facili, veloci e deliziosi.


 Ingredienti (per circa 16 pasticcini):

100 gr di mandorle
100 gr di zucchero
1 albume
alcune mandorle amare oppure 1 fialetta di aroma di mandorla, nel supermercato dove vado io le mandorle amare non ci sono, se voi riuscite a trovarle meglio ;-) pistacchi/mandorle/ciliegine glassate divise in due (per decorare)

Preparazione:

Tritare le mandorle finemente e metterle in una ciotola con lo zucchero quindi aggiungere l’albume. L’albume va messo un po’ per volta, quindi fare attenzione e procedere per gradi l’impasto deve risultare piuttosto duro.

Aggiungere un po’ di gocce di aroma di mandorle (io ne ho aggiunte una decina) e formare delle palline (oppure con una tasca per dolci si possono fare dei ciuffetti molto belli, ma se si vuole fare dei pasticcini davvero veloci con le palline si fa ancora prima), farle rotolare col palmo della mano sul piano di lavoro e porle su una teglia ricoperta di carta forno.
Decorarle con pistacchi, mandorle o ciliegine glassate divise in due.

L’ideale sarebbe farle asciugare anche tutta la notte, ma come ho già detto è una ricetta veloce, infatti li ho messi in forno a 50° tenendolo un po’ aperto per mezz’ora o poco più.

Toglierli dal forno, preriscaldare a 200° e infornarli per appena 5/10 minuti con la teglia del forno posizionata un po’ più in alto.
Attenzione alla cottura devono essere appena coloriti e ancora morbidi così avrete dei pasticcini friabili con un morbido cuore di mandorle.

Lasciare raffreddare ed ecco i vostri pasticcini pronti da servire!

Questa la versione con le ciliegine candite
Dolcetti alle mandorle con ciliegine glassate