• 800 gr di funghi Porcini
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • un pizzico di sale
  • 2 spicchi di aglio oppure aglio liofilizzato q.b.

Quando scegliete i funghi porcini scegliete sempre porcini giovani con il cappello chiuso e rotondeggiante (non come quelli che il fruttivendo ha rifilato a me) perché sono più saporiti e daranno un risultato eccellente. La parte spugnosa del fungo non deve essere verdognola, perchè significa che il fungo è troppo vecchio, inoltre se la parte spugnosa dovesse risultare troppa è necessario rimuoverla.


PREPARAZIONE

Pulire i funghi con un coltello, raschiando delicatamente i gambi e togliendo tutta la terra.

Possibilmente pulite i funghi con un panno umido, ma se dovessero risultare troppo sporchi passarli velocemente sotto l’acqua corrente (mai lasciarli in ammollo o perderebbero sapore) e tamponarli per asciugare l’acqua in eccesso.

Tagliare a fette le cappelle dei funghi e i gambi, quindi in una padella con l’olio e aggiungere l’aglio schiacciato, e successivamente i funghi.

Cuocere a fuoco basso per non più di 10 minuti.

Salare, cospargere con prezzemolo tritato e servire.