• 3-4 patate
  • 1 etto di speak
  • 4 uova
  • un pizzico di sale
  • un po' di erba cipollina

Questo piatto è un tipico piatto montanaro, che sa di passeggiate ad alta quota, di aria fresca e pura, davanti a un paesaggio mozzafiato, riscaldati da tiepidi raggi di sole… preparare questo piatto è molto più che gustare una prelibatezza… è viaggiare con la fantasia.


PREPARAZIONE

Prima di arrostire le patate nella padella (di ferro possibilmente) portare avanti la cottura facendole bollire con la buccia in acqua, sul gas oppure nel microonde per 7-8 minuti.

Nel frattempo rosolare le fettine di speck per un paio di minuti e metterle da parte.

Quindi raffreddare le patate quasi cotte sotto l’acqua fredda, levare la buccia e tagliarle.

Nella stessa padella dello speak, mettere l’olio extravergine di oliva e rosolare le patate per una decina di minuti a fuoco vivace, fino a quando saranno belle dorate morbide dentro e croccanti fuori, quindi aggiustare di sale.

In un’altra padella  preparare le uova all’occhio di bue.

Impiattare adagiando per prime le patate, qualche fetta di speck, infine le uova e guarnire con erba cipollina.