In questa ricetta mi sono imbattuta per caso, ma ne valeva la pena… un risotto dal gusto delicato e semplice.
Servitelo con delle listarelle di radicchio dosson, conferiscono una nota amara, ma al punto giusto.


Ingredienti:

1 finocchio grande
180 gr di riso per risotti
cipolla q.b.
500 gr di brodo vegetale
olio extravegine di oliva
parmigiano gratuggiato q.b.

alcune foglie di radicchio rosso dosson per decorare

 

Preparazione:

Mondare i finocchi e tagliarli a fettine.

In una pentola soffriggere la cipolla con un filo d’olio extravergine di oliva, aggiungere i finocchi e cuocere per 10 minuti circa.

Aggiungere il riso, tostarlo e man mano aggiungere dei mestoli di brodo vegetale bollente.
Mescolare spesso e portare il risotto a cottura, 20 minuti circa.

Nel frattempo tagliare  il radicchio a listarelle. Scaldare in una padella un po’ di olio extravergine di oliva e rosolare il radicchio 5 minuti o poco più (il radicchio non deve appassire). Mettere da parte il radicchio che servirà per guarnire il piatto.

A fuoco spento, mantecare con un po’ di parmigiano gratuggiato, ma non troppo per non coprire il sapore delicato dei finocchi.

Guarnire con un ciuffetto di radicchio e servire fumante.