I semifreddi sono davvero pratici e facili da fare, si possono addirittura preparare delle monoporzioni in pirottini di alluminio, da mettere in congelatore e tirare fuori all’occorenza.
Ottimi come dessert e per sorprendere gli invitati.


Ingredienti:

500 gr di panna da montare
120 gr di zucchero
3 albumi
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
100 gr circa di cioccolato fondente
200 gr di amaretti

Preparazione:

Montare a neve gli albumi assieme allo zucchero e la vanillina.

Montare la panna e unire gli albumi montati  mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare tutto.

Tritare nel mixer gli amaretti e mescolarli all’impasto, sempre dal basso verso l’alto.

Sciogliere il cioccolato fondente, tagliare 2 strisce di carta forno (grandi come la teglia che userete) e spennellarle con il cioccolato fuso, fino a ottenere uno strato sottilissimo. Metterle a solidificare in congelatore per 10 minuti circa.

Foderare un contenitore (io ho usato quello da plum cake) con della carta forno e spennellare tutte le pareti con il restante cioccolato fuso (questo strato di cioccolato formerà la copertura una volta capovolto il semifreddo sul piatto da portata).
Mettere il contenitore in congelatore per 10 minuti circa.

Una volta che il cioccolato si sarà solidificato, cominciare mettendo un primo strato di composto alla panna e una sfoglia di cioccolato fondente.
Poi mettere un altro strato di composto alla panna, un’altra sfoglia di cioccolato e finire con uno strato di composto alla panna.

Livellare il composto e riporre il semifreddo in congelatore per qualche ora.

Sformare 5-10 minuti prima di servire, capovolgendo il semifreddo su un piatto da porta.

Tagliarlo a fette e servire.