• 4 uova
  • 500 gr di mascarpone
  • 400 gr di savoiardi
  • 120 gr di zucchero + un po' per zuccherare il caffè
  • 5-6 tazze di caffè da moka (va bene anche decaffeinato)
  • liquore Marsala q.b.
  • cacao amaro in polvere per spolvizzare

Cosa dire… adoro il tiramisù e ogni tanto mi concedo una bella fetta preparata con la ricetta classica che mi ha insegnato mia mamma, uno dei primi dolci che ho preparato e che ad ogni compleanno io e mio fratello ci sbaffavamo perchè era (neanche a dirlo) in nostro dolce preferito.

PREPARAZIONE

Per prima cosa fare il caffè e lasciare raffreddare, eventualmente zuccherare a piacere e correggere con un po’ di marsala.

Dividere gli albumi dai tuorli in due ciotole separate, aggiungere ai tuorli metà dello zucchero e montare con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungere il mascarpone al composto e continuare a mescolare con lo sbattitore elettrico fino ad amalgamarlo del tutto.

Nell’altra ciotola montare gli albumi sempre con lo sbattitore elettrico e quando saranno montati quasi completamente aggiungere l’altra metà dello zucchero a pioggia, quindi continuare a montare finchè non saranno a neve ben ferma.
Aggiungere gli albumi montati al composto di mascarpone con un cucchiaio di legno, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto, facendo attenzione a non smontare gli albumi.

Passare i savoiardi nel caffè facendo attenzione a non inzupparli troppo e adagiarli in un vassoio, mettere uno strato di crema sopra ai savoiardi, livellare e ricoprire con un altro strato di savoiardi imbevuti nel caffè, continuare fino ad esaurimento degli ingredienti.

Se si desidera si puo’ spolverizzare con il cacao amaro in polvere, quindi riporre in frigo per almeno un paio d’ore.

Conservare il tiramisù, chiuso in un contenitore ermetico in frigorifero.