Una torta rustica, da condividere in compagnia davanti a una bella tazza di thé o caffè fumanti.
Gli amaretti sono facoltativi, ma secondo me questa torta va aromatizzata, se non vi piacciono gli amaretti potrebbe starci molto bene anche la cannella.


Ingredienti:

4 banane mature
120 gr di zucchero
100 gr di burro
100 gr di farina integrale
150 gr di farina 00
1 uovo + 1 tuorlo
mezza bustina di lievito
un pizzico di sale
vanillina
liquore di mandorla amara
10 amaretti circa

mandorle a lamelle
zucchero di canna grezzo

Preparazione:

Mettere il burro ammorbidito in una ciotola e sbattere con lo zucchero.
Aggiungere l’uovo e il tuorlo sbattere per bene e aggiungere il lievito, la vanillina, il sale e il liquore di mandorla amara, sempre mescolando con una frusta.
Frullare le banane, sbriciolare gli amaretti,  e mescolare tutto insieme al composto.

In una tortiera del diam. di cm. 24 foderata con carta forno versare il composto e livellare.
Decorare con le lamelle di mandorle (precedentemente bagnate con acqua) e una manciata di zucchero di canna grezzo.

Infornare a 180°, cuocere per circa 45-50 minuti, quindi lasciare raffreddare la torta e servire.