Tortilla mais

La tortilla non è solo una base per fajitas, enchiladas, tacos, burritos, flautas, ma anche una valida alternativa al pane, soprattutto per chi ha problemi di intolleranza al lievito (io a volte la mangio proprio al posto del pane e piace anche ai bambini! :) )
Le tortillas di mais vengono preparate con farina di mais bianco o di frumento.
La farina di mais bianco (masa harina) è una tipica farina messicana, non sempre reperibile nei nostri supermercati, in questa ricetta vi propongo una valida alternativa per ottenere una buona tortilla, utilizzando la farina bianca e la farina fine di mais per polenta.


Ingredienti:

100 gr di farina bianca
100 gr di farina fine di mais per polenta
150 gr di acqua tiepida
cucchiaio di burro sciolto
1
cucchiaio di olio extravergine di oliva
mezzo cucchiaino di sale

Farcire le tortillas a piacere.
Preparazione:

Mescolare la farina di mais con la farina bianca.
In una terrina mettere l’acqua calda, il sale, il burro sciolto, l’olio e mescolare. Aggiungere le due farine mescolate e formare 6 palline.

Lasciarle riposare per 15 minuti coperte.

Disporre le palline una alla volta fra 2 fogli di carta da forno, appiattirle prima con il palmo della mano e poi con il mattarello, stendere l’impasto fino a formare dischi del diametro di 12 cm circa. Il cerchio non risulterà perfetto, quindi per sagomarlo usare un coperchio e una rotella taglia-pasta con la quale tagliare l’impasto.

Scaldare una padella antiaderente (io uso il testo per piadine) e cuocere la tortilla a fiamma moderata, un minuto per lato.

Le tortillas cotte vanno tenute coperte e al caldo fino al loro utilizzo.